Criteri di selezione

Le fasi valutative possono essere così sintetizzate: 

 

 

1) VALUTAZIONE CURRICULARE

Verrà valutato il curriculum attribuendo punteggi sia ai titoli di studio e formativi (sino ad un massimo di 16 punti), sia alle precedenti esperienze lavorative e\o di volontariato (sino ad un massimo di 24 punti); punteggio massimo attribuibile è 40 punti.

 

Strumento: scala per la valutazione curriculare a sua volta ripartita in 2 sottoscale relative ai titoli di studio e alle esperienze pregresse lavorative e/o di volontariato.

 

   Scala A: Titolo di studio e formativi - massimo 16 punti

 

   Si valuta solo il titolo più elevato.

  • Laurea specialistica attinente il progetto o vecchio ordinamento: 8 punti
  • Laurea specialistica NON attinente il progetto o vecchio ordinamento: 7 punti
  • Laurea triennale attinente il progetto: 6 punti
  • Laurea triennale NON attinente il progetto o vecchio ordinamento: 5 punti 
  • Diploma Scuola Media Superiore attinente il progetto: 4 punti
  • Diploma Scuola Media Superiore NON attinente il progetto: 3 punti
  • Frequenza Scuola Media Superiore (0,5 ogni anno): 2 punti
  • Diploma Scuola Media Inferiore: 1 punto

 

   Altri titoli formativi 

  • Titolo post laurea e corso di formazione attinente il settore d’intervento del progetto: 1 punto per ogni titolo sino ad una massimo di 4 punti
  • Titolo post laurea e\o corsi di formazione professionale NON attinente il settore d’intervento: 0,5 punti per ogni titolo sino ad una massimo di 4 punti

 

   Scala B: Pregressa esperienza lavorativa e\o di volontariato - massimo 24 punti

  • Pregressa esperienza lavorativa e/o di volontariato presso ACLI: periodo massimo valutabile 16 mesi - 1 punto per ogni mese o frazione superiore a 15 gg – massimo 16 punti
  • Pregressa esperienza lavorativa e/o di volontariato nello stesso o analogo settore: periodo massimo valutabile 16 mesi - 0,5 punti per ogni mese o frazione superiore a 15 gg – massimo 8 punti

 

 

2) VALUTAZIONE DEI CANDIDATI MEDIANTE COLLOQUIO

Punteggio massimo attribuibile è 60 punti.

 

Durante il colloquio saranno scandagliate le conoscenze su:

  • Il Servizio Civile Nazionale
  • Le ACLI
  • Il progetto
  • Il contesto/settore/area d’intervento del progetto
  • Significatività dell’esperienza lavorativa e\o di volontariato
  • Disponibilità al servizio
N.B. QUALORA IL CANDIDATO SIA RITENUTO NON IDONEO, OVVERO PUNTEGGIO AL COLLOQUIO INFERIORE AL 36, NELLE GRADUATORIE VERRA' INDICATO SOLO IL PUNTEGGIO DEL COLLOQUIO, SENZA SOMMARE AD ESSO LA VALUTAZIONE DEI TITOLI.